A piedi

  • Universo Alcantara

    Arrivo a Castiglione di Sicilia e visita guidata del centro storico, alla scoperta del borgo medievale definito uno dei borghi più belli d’Italia. Si proseguirà per Mojo Alcantara per un trekking guidato sul vulcanetto del Monte Mojo, cono vulcanico appartenente al complesso dell’Etna, formatosi però molto distante dal vulcano principale. Il sentiero che percorreremo per raggiungere la sua cima inizia con un breve tratto in salita lastricato in pietra lavica ed è caratterizzato dalla presenza di uliveti, querce, castagni, ginestre e altre specie spontanee della flora locale.

  • Le Balze di Leonardo, Monument Valley toscana

    Un tempo c'era la natura in equilibrio: un territorio, le piante, gli animali e l'uomo. Ambienti naturali così ce ne sono ancora nel mondo: piccoli fazzoletti in Italia, fazzoletti più grossi in Africa, Asia e America. Lentamente però nei millenni, la maggior parte del territorio è stato modificato dalle attività umane. Oggi esistono i territori risparmiati dall'uomo che vengono definiti "beni naturali" e quelli che sono stati modificati con pazienza e attenzione e che racchiudono elementi positivi di storia e bellezza...

  • Sentiero del Nobile della Via Barlettaia

    Con 7.000 km di percorsi censiti la Toscana è una delle terre ideali per l'escursionismo, inteso come pratica che regala benessere non solo grazie all'esercizio fisico ma anche in virtù del contatto con una natura generosa e bella e con una rete di strutture che considerano il viaggiatore come "ospite" e non come un turista. Il "sentiero" consente non solo di vedere ma di vivere il territorio, esercitando tutti i sensi, ed attraversa un paesaggio che è stato costruito da generazioni che si muovevano...

  • La Voragine di Ispinigoli e l'abisso delle vergini

    La Voragine di Ispinigoli, situata nel Comune di Dorgali in Sardegna, è da circa trent'anni meta di migliaia di viaggiatori provenienti da tutta Europa. Ogni annno, oltre quarantamila visitatori scendono la ripida scalinata che porta al fondo della maestosa e profonda sala, dove svetta l'imponente concrezione colonnare che, con i suoi 30 m di altezza, ha da tempi remoti, suscitato stupore e meraviglia in coloro che l'hanno vista. Fu attrezzata negli anni settanta dalla Pro Loco di Dorgali con un sistema...

  • Bled, la perla della Slovenia

    Le bellezze naturali di Bled, gli incantevoli paesaggi, i panorami da cartolina, fanno di questa località slovena uno dei più affascinanti luoghi di villeggiatura di tutto l'arco alpino. Il castello, il lago e la sua isola sono solo le principali attrazioni per le quali Bled è nota in tutto il mondo. Il colpo d'occhio è veramente unico: il castello, muto testimone della potenza dei tempi antichi, si erge saldo e sicuro di sé come una sentinella sull'erta rupe, dalle acque blu del lago spunta una pittoresca isoletta mentre intorno si specchiano le montagne magnifiche delle Alpi Giulie...

  • Ponto Final, la più bella prospettiva su Lisbona

    È stato Wim Wenders, con il suo Lisbon Story, a farmi scoprire i Madredeus ed a farmi innamorare di Lisbona. Ora ci provo io a farvi venire la curiosità. Vi raccontando di un posto magico, di un luogo difficile da raggiungere, e impossibile da amare, trovato sentendo, perché a mehlor maneira de viajar è sentir, dice Pessoa…. È Ponto Final, un piccolo ristorante dall’altro lato del Tejo, trovato leggendo, ascoltando...

  • In viaggio nelle Marche per scoprire i tesori naturali e rurali dell’Esino-Frasassi

    Nelle Marche, dolce terra degradante al mare, si possono scoprire angoli di territorio ricchi di storia, cultura, tradizioni, incantevoli bellezze naturali e scorci di ambienti rurali che hanno resistito al furore della moderna meccanizzazione, che più di recente si sono riappropriati del territorio per contrastare il riflusso industriale in evidente affanno produttivo ed occupazionale. In provincia di Ancona, lungo le ridenti colline coltivate a vigneto della Valle del fiume Esino...

  • Cagliari, mediterranean mood

    Molti sono stati i viaggiatori stranieri e italiani che hanno dedicato a Cagliari pagine molto belle, al carattere certamente singolare ed unico delle sue strade, che vanno «percorse a piedi per goderne completamente il fascino», fra dimore nobiliari, chiese, musei ed anche alcune botteghe di artigiani ed antiquari. Molti i francesi: da Antoine Claude Valéry (Pasquin), a Honoré de Balzac, fino al parigino Edouard Delessert, che lasciò tracce significative del suo soggiorno nella Cagliari ottocentesca, attraverso una serie di interessanti foto d'epoca. Valéry, erudito bibliotecario, autore di una poderosa opera letteraria sull'Italia...

  • Fermo la bionda, la dolce

    Fermo, antica colonia romana, si presenta al viaggiatore nel suo oro brunito della sera che spegne le sue luci morbide e rosee dentro le sue nobili architetture, in cui l'aria estiva sembra portare un colore disciolto; il paesaggio che la circonda è quello medio, dolce, senza mollezza, equilibrato, moderato, quasi che l'uomo ne avesse fornito il disegno. Non esiste una terra meno gotica, o meno barocca, come scriveva Guido Piovene, di questa terra marchigiana. È un paesaggio che fugge, si sfalda, si ricompone, mentre lo si fotografa, come una sequenza cinematografica con le sue dissolvenze e riassestamenti...

  • Matera, Sassi e non solo

    Da alcuni mesi Matera è al centro di una grande attenzione, dopo che è stata designata Capitale Europea della Cultura per il 2019, una scelta che è stata vissuta come il segno di un riscatto del Sud e di una città in particolare che per decenni fu identificata come la "vergogna d'Italia" per il degrado socio sanitario che causò lo sfollamento dei Sassi negli anni Cinquanta del secolo scorso. Acqua passata. Nel clima di rinnovato interesse si inserisce anche la riapertura del Duomo e la sua riconsegna alla cittadinanza dopo i tredici anni di restauro...

  • Passeggiando lungo l’Alta Via dei Monti Lattari

    I muli sui Monti Lattari ci sono ancora, solo che aiutano l’uomo a trasportare cose. Il paesaggio di allora è rimasto intatto: spettacolare e certo uno dei più belli d’Italia: è la Costiera Amalfitana che, dalla città di Salerno porta ad Amalfi, Positano e Sorrento. La strada è quasi tutta scavata nella roccia e segue l’andamento della costa fra dirupi, vallette e forre, scende in deliziose piccole spiagge. L’occhio del viaggiatore è attratto dal mare e dalla luce sempre abbagliante che si adagia...

  • Il Salento nel cuore tra borghi, tradizioni ed enogastronomia di eccellenza

    Il Salento, dolce terra pugliese, generosa ed ospitale, racchiude un prezioso scrigno fatto di tradizioni popolari, fortemente connotate ad un profondo sentimento religioso, ma anche da tante feste paesane dedicate alla fertile terra ed ai prodotti che se ne traggono. Oltre alle molteplici proposte che il Salento presenta a turisti e visitatori, tra cui i due mari con opportunità costiere per una vacanza di qualità ed ancora economiche e tavole imbandite...

  • Catania la bella

    Esistono diverse categorie del bello che differenziano non solo le civiltà, ma anche i periodi storici di una nazione; e quelle legate alla bellezza classica occupano, nell'immaginazione collettiva, un posto privilegiato. La Sicilia, in molte delle sue città, è l'isola che conserva gli archetipi del mondo classico, è il luogo da cui ha origine la formazione spirituale dell'occidente italico. Il viaggiatore che vuole ritornare a questa forma archetipale, che voglia cioè conoscere il principio del bello artistico, che desideri sperimentare la quieta armonia dell'isola degli dei, la bellezza ideale...

  • Fidenza e le decorazioni di San Donnino

    A Fidenza il viaggiatore interstiziale viene apposta, sa che questa cittadina non è un casello dell'autostrada del sole che si passa distrattamente sulla via di mete rinomate. Non è l'anonimo centro di un territorio che, nella pianura padana più a ridosso della fascia collinare appenninica, attira il visitatore per le sue prelibatezze gastronomiche o tutt'al più il melomane curioso dei luoghi verdiani, Roncole, Busseto, la villa di Sant'Agata. L'appassionato d'arte si dirigerà forse verso la vicina Fontanellato...

Con l'hashtag #medpearls facciamo conoscere i nostri progetti nei social networks. Usa anche tu questo hashtag per condividere il tuo Mediterraneo. Carica un tuo filmato sulla playlist pubblica del canale YouTube di Mediterranean Pearls.

Video


Travel with Mediterranean Pearls

MedPearls su Instagram

Cerca nel sito

Questo sito può avvalersi di cookie tecnici, anche di terze parti, necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella informativa sulla privacy. Visit.mediterraneanpearls.it non utilizza cookie di rilevamento.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.